Gruppo Donatori Santa Maria Regina Mundi
" Donare sangue è facile, ma soprattutto è necessario"
Parrocchia SANTA MARIA REGINA MUNDI
Indirizzo Via A. Barbosi, 6 - 00169 Roma
Municipio/Quartiere VIII
Come raggiungerci IN AUTO
Dal Centro: prendere la via Casilina, superare i quartieri
di Torpignattara e Centocelle; attraversare viale Palmiro
Togliatti, subito dopo si supera un supermercato GS (a sinistra) e la caserma dell'XI Autogruppo (a destra). Voltare a destra per via Giovanni Camillo Peresio e ancora a destra su via Augusto Lupi, dopo poche decine di metri si
arriva all'ingresso principale della Chiesa.

Dal Grande Raccordo Anulare:
imboccare l'uscita n.18
direzione ROMA CENTRO, dopo circa un chilometro sulla via
Casilina, si superano il Policlinico Casilino (a destra) e l'Hotel Torre Maura (a sinistra); passare l'incrocio con il semaforo (con a destra via di Tor Tre Teste e a sinistra via di Torrespaccata) e superare via Giuseppe Berneri (sulla sinistra - senso vietato), svoltare, sempre a sinistra, per
via Giovanni Camillo Peresio e quindi a destra per via Augusto Lupi dopo poche decine di metri si arriva all'ingresso principale della Chiesa.

CON I MEZZI PUBBLICI
METRO A (dir. ANAGNINA): scendere a SUBAUGUSTA,
prendere il 558 fino a Viale dei Romanisti, scendere alla 5ª o 6ª fermata (la Chiesa si vede in alto sulla sinistra, su una collinetta, ma se chiedete informazioni è
meglio...)

FERROVIE LAZIALI (dalla stazione Termini): direzione GROTTE
CELONI: scendere sulla Casilina (dopo l'attraversamento di
Viale Palmiro Togliatti) precisamente alla fermata di viale
Alessandrino posta davanti al supermercato GS. Attraversare
la via Casilina (attenzione alle macchine...) ed entrare nel
quartiere per via Angiolo Cassioli quindi girare a sinistra per via Augusto Lupi per arrivare davanti all'ingresso sia della casa (via Alessandro Barbosi) sia della Chiesa (via Augusto Lupi).

BUS ATAC (dalla stazione Termini): bus 105 (scendere, o come per il trenino davanti al supermercato GS (vedi sopra) o, ancora meglio, alla fermata successiva davanti alla caserma dell'XI Autogruppo. Proseguire costeggiando il muro rosso della
caserma fino a via Giovanni Camillo Peresio, voltare a destra e quindi di nuovo a destra per via Augusto Lupi dopo poche decine di metri si arriva all'ingresso principale della Chiesa.

TAXI (solo se avete soldi a sufficienza) e se, malgrado
tutte queste indicazioni, non ci trovate: pazienza, noi ce
l'abbiamo messa tutta!
Recapiti telefonici parrocchia 06.26.37.98
Responsabile gruppo Parroco P. Lucio Maria ZAPPATORE
e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Sito internet www.mariareginamundi.org
Altri referenti
Data donazioni 2011-12 4 DICEMBRE 2011 - 11 MARZO 2012
Orario donazione 8,30 - 11,30
Curiosità e altre informazioni Fratelli, a che serve se uno dice: io ho la fede! e poi non lo dimostra con i fatti? Forse che quella fede può salvarlo?... Come il corpo senza il soffio della vita è morto, così la fede senza le opere è morta. (Lettera di Giacomo 2, 14-16)
La raccolta di sangue per il fondo parrocchiale compie 41 anni: era il 22 settembre 1968 quando si tenne la prima giornata della donazione.
Da quel giorno, le domeniche dedicate a questa importante iniziativa di volontariato sono state 78 e le donazioni sono state circa 3000; i flaconi di sangue raccolto sono stati circa 1700 e i malati assistiti quasi 1000.

Centinaia sono stati i donatori di tutte le età che, in questi anni, hanno raggiunto i traguardi delle 10, 20 e 40 donazioni e che hanno ricevuto il riconoscimento della medaglia di bronzo, d'argento e d'oro dell'Associazione EMATOS FIDAS che raccoglie i volontari donatori sangue dell'Ospedale "Fatebenefratelli" dell'Isola Tiberina.

Qualunque persona in buona salute di peso superiore a 50 Kg e di età compresa tra i 18 e i 65 anni puó donare il sangue. Prima di donare si può prendere un caffè, un thè o un succo di frutta.
Non bisogna aver preso nei cinque giorni precedenti farmaci come antibiotici e antinfiammatori e devono trascorrere cinque giorni dalla fine del flusso mestruale.
Chi desidera donare viene sottoposto ad una visita medica preliminare, per valutare la sua idoneità alla donazione. Il personale sanitario fornisce un questionario che va compilato e restituito, verifica la pressione arteriosa e la frequenza cardiaca, preleva una piccola quantità di sangue dal dito per dosare l'emoglobina.
Se giudicato idoneo, il donatore firma il consenso informato alla donazione ed al trattamento dei dati personali ed effettua la donazione prescelta. Il materiale utilizzato è sterile e monouso.

Altre informazioni sul sito internet parrocchiale.